Attività editoriali

La carriera di interprete simultaneista e di traduttrice inizia nei primi anni ‘70; dalla metà degli anni ‘80 si specializza come traduttrice letteraria in saggistica. In particolare si dedica alla curatela di opere sul buddhismo tibetano per diversi editori (ha curato l’ed. italiana del Dizionario Enciclopedico del Buddhismo di Philippe Cornu per Bruno Mondadori); è inoltre la traduttrice ufficiale di diversi esponenti di spicco del buddhismo tibetano. In totale, ha curato o tradotto circa 200 opere.

Ha diretto le principali collane per le Edizioni Amrita:

La collana BEN-ESSERE offre approcci nuovi e antichi per prendersi cura di sé, del proprio ben-essere fisico. Crediamo infatti che non vi sia antagonismo tra spirito e materia, e che al corpo vada riservata la stessa amorevole cura che riteniamo essenziale per l’anima.

Gli insegnamenti dei saggi sono disseminati in tutto il pianeta, presso ogni popolo, come altrettante sorgenti di luce. Sorprendenti per la loro diversita, egualmente profondi, ripropongono l’UNO in mille modi diversi. Sono come petali luminosi che vanno a formare il Grande Loto della Conoscenza e dell’Amore riuniti; possa ognuno di noi riconoscerne l’essenza nel proprio cuore.

Dizionario-del-buddhismoDaniela Muggia ha curato e tradotto il Dizionario del Buddhismo edito da Bruno Mondadori, un’opera fondamentale per la cultura occidentale. Un grande dizionario enciclopedico che analizza tutte le forme del buddhismo esistenti all’interno e fuori dal mondo asiatico e risponde all’interesse religioso e intellettuale espresso oggi nei confronti del buddhismo. Concepito come strumento di consultazione. d’informazione, di lavoro e di ricerca. é destinato non soltanto agli studiosi ma a un largo pubblico che desidera conoscere i diversi aspetti di una delle principali religioni.

Nel dizionario si trovano:
– i principali concetti filosofici e spirituali del buddhismo esaminati secondo il punto di vista delle differenti scuole esistenti;
- la storia del buddhismo nelle diverse regioni e cubare asiatiche;
– la biografia delle grandi personalità che hanno segnato il buddhismo (autori di trattati, principali mistici, fondatori di scuole, sovrani che hanno appoggiato l’insediamento del buddhismo nei loro paesi…);
– le monografie sui grandi testi del buddhismo; l’iconografia dei Buddha, dei bodhisattva e delle divinità;
– l’arte buddhista nelle differenti regioni asiatiche.

Un sistema di rinvii permette di “navigare” nella costellazione dei termini che concernono ciascuna rubrica. Una ricca bibliografia, mappe, schemi e illustrazioni danno completezza all’opera.


praticare-i-6-yoga-di-naropa-testo-originale-e-manuali-di-praticaDaniela Muggia ha anche curato il libro Praticare i 6 yoga di Naropa – testo originale e manuali di pratica, Edizioni Amrita 2015.

Uno dei sistemi tantrici più affascinanti, comune a tutte le scuole del buddhismo tibetano, acquisì l’attuale strut- tura grazie a due grandi maestri indiani dell’XI secolo: Tilopa e Naropa, che attinsero a lignaggi tantrici diversi.

Fu Marpa il Traduttore, maestro della generazione successiva, a introdurre in Tibet questa dottrina esoterica, che è ancora oggi una delle tradizioni meditative tibetane più importanti e vive.

Qui trovate raccolti i testi originali di Naropa e Tilopa, un importante manuale di pratica di Tsongkhapa e i commentari di grandi maestri tibetani, destinati a chi vuole cimentarsi con la pratica di:
Yoga del calore interno
Yoga del corpo illusorio
Yoga del sogno
Yoga della chiara luce
Yoga del bardo
Yoga del trasferimento della coscienza e del proiettarsi in un altro corpo

Interpretariato

Inserire testo qui